//Tachipirina gocce: cambio dosaggio e formulazione. Rischio sovradosaggio!

Tachipirina gocce: cambio dosaggio e formulazione. Rischio sovradosaggio!

Attenzione mamme e papà: la nuova confezione delle gocce di Tachipirina che è appena entrata in commercio prevede un’importante differenza per quanto riguarda la dose e la quantità di gocce da somministrare.

Fino ad oggi , quando il vostro piccolo ha avuto febbre, il vostro pediatra vi ha sempre detto: “Signora, consideri 3-4 gocce per ogni kg di peso di suo figlio”. Facciamo molta attenzione, da adesso non è più cosi! La nuova formulazione della Tachipirina in gocce prevede infatti massimo 3 gocce per ogni kg di peso del bambino!

Cosa cambia con la nuova formulazione e dosaggio di Tachipirina gocce?

Nella vecchia formulazione di Tachipirina ogni goccia conteneva 3,1 mg di paracetamolo (il principio attivo che permette di far scendere la febbre). Considerando che la dose ideale di paracetamolo è di circa 10-15 mg/kg per ogni somministrazione, i pediatri hanno sempre consigliato fra le 3 e la 4 gocce per ogni kg del bambino con febbre; in tale modo infatti si somministrava una quantità di principio attivo fra i 9,3 e i 12,4 mg/kg di peso del bambino, con un buon risultato in termini di riduzione della temperatura e un rischio di sovradosaggio molto basso.

L’Angelini (la casa produttrice) sta comunicando a tutti i pediatri che nella nuova confezione ogni goccia di tachipirina conterrà 4 mg di principio attivo, quindi con sole 3 gocce per ogni kg di peso del bambino si raggiungeranno 12 mg di paracetamolo, più che sufficienti ad ottenere un ottimo risultato antipiretico.

Loading...
INSTALLA SU ANDROID
INSTALLA SU IOS

Se invece verranno somministrate 4 gocce per ogni kg, la  quantità di paracetamolo sarà pari a 16 mg per kg, rischiando quindi un possibile sovradosaggio (come detto in precedenza la dose massima di paracetamolo suggerita è di 15 mg/kg).

Come riconosco la nuova confezione di tachipirina gocce?

La nuova confezione è riconoscibile grazie alla presenza di una specifica tabella posologica (cioè una tabella che indica quante gocce dare in base al peso del bambino) nell’astuccio. Le vecchie confezioni non saranno più prodotte, ma vendute fino ad esaurimento delle scorte.

Cosa succede se per errore si danno 4 gocce della nuova tachipirina gocce?

State tranquilli, per fortuna nella gran parte dei casi non succederà assolutamente nulla! La singola somministrazione ad un dosaggio un poco più alto del consentito non è tossica per il bambino.

Qualche problema in più si può invece avere se più volte nell’arco della stessa giornata diamo 4 gocce per ogni kg di peso del bambino, somministrando quindi ripetutamente una maggiore quantità di principio attivo.

Molto importante è anche l’intervallo di somministrazione fra una dose e l’altra, che dovrebbe essere di almeno 6 ore. Intervalli più brevi (5, o in alcuni casi anche 4 ore) sono consentiti solo dopo consiglio di un pediatra.

Quali sono le altre formulazioni di tachipirina?

Tutte le informazioni riguardanti la tachipirina e le diverse formulazioni le trovate nel nostro articolo sulla Tachipirina

2017-11-24T11:02:01+00:00 01 Set 2017|Farmaci|