//Sudamina

Sudamina

E’ arrivata l’estate e con l’estate arrivano le prime infezioni della pelle.  Le macchie preoccupano sempre sia voi genitori ma anche noi pediatri.

Esistono macchie “buone”  e macchie “cattive”  della pelle per cui è sempre megli0 avere un consulto pediatrico immediato, per scongiurare rischi.

Niente panico, perchè molto spesso si tratta di manifestazioni “buone” riguardo le quali potete stare tranquilli: la sudamina.

Cause della sudamina

La sudamina è un’infezione lieve della cute, e come dice la parola stessa la causa scatenante è il sudore. La pelle dei nostri piccoli è molto delicata e reattiva ai cambiamenti di umidità e di temperatura; in estate col caldo sudando di più i pori della cute tendono ad andare in sovraccarico di sudore.

La flora batterica normalmente residente sul nostro corpo si sviluppa maggiormente e inizia ad infestare i pori; questi batteri, proliferando, possono occludere i pori e dar vita alla sudamina.

Loading...
INSTALLA SU ANDROID
INSTALLA SU IOS

Sintomi della sudamina

La sudamina solitamente ha varie manifestazioni ma la più classica sono dei puntini rossicci/rosei sparsi sul corpo leggermente rilevati e apprezzabili al tatto.

Cosa fare?

Consultare sempre un pediatra perché esistono manifestazioni cutanee molteplici che vanno distinte tra loro, ma fortunatamente la sudamina una volta diagnosticata è semplice da curare.

Basta tenere il bambino in un posto  asciutto, asciugarlo spesso e detergendo la cute con prodotti delicati assorbenti come amido di riso o avena, cambiare spesso indumenti durante la giornata, vestirlo con indumenti in cotone o lino evitando assolutamente tessuti sintetici che non lasciano traspirare la pelle.

Nei casi in cui ci sia una sovrainfezione batterica simil follicolite sarebbe possibile l’uso di detergenti specifici con l’aggiunta di disinfettanti a bassissima concentrazione come ipoclorito di sodio o clorexidina, ma sempre dopo una prescrizione pediatrica.

Ultima raccomandazione è di non abusare di creme antibiotiche locali con terapie fai da te che sempre più spesso mi capita di riscontrare durante le mie visite.

L’uso smodato e incontrollato di antibiotici sulla pelle va a creare una resistenza dei batteri che diventeranno dei superbatteri e saranno sempre più difficili da combattere.

Infatti una tra le patologie più frequenti della cute riscontrabile in estate è l’impetigine che appunto è causata da batteri e solo in questo caso se il pediatra lo riterrà opportuno, ci sarà bisogno di crema antibiotica topica.

2019-06-07T16:24:10+01:00 07 Giu 2019|Malattie|